La Consulenza e supervisione pedagogica

Il Centro Studi Riccardo Massa intende la consulenza e la supervisione pedagogiche di approccio clinico come percorsi di riattraversamento, riflessione, ricerca, problematizzazione dell’esperienza educativa professionale. Consulenza e supervisione aprono e presidiano un tavolo di lavoro in cui sia possibile nominare, pensare, interrogare il lavoro educativo; sviluppare un’attitudine di ricerca e riflessività sulla propria esperienza; leggere e analizzare in modo non riduttivo la complessità dei processi e dei ruoli educativi; esplorare i motivi e i significati dell’agire; riconoscere e acquisire consapevolezza dei propri modelli di intervento, stili educativi, rappresentazioni mentali e dinamiche relazionali , strategie e metodi , dimensioni implicite e nascoste, che nel loro denso intreccio danno forma ai concreti modi di azione e pratiche quotidiane. Il lavoro educativo, i progetti, i contesti di lavoro, le scelte, le culture dei servizi, i problemi e le criticità divengono oggetti di lavoro su cui si pratica un esercizio di esplicitazione, analisi e confronto destinato ad aprire nuove comprensioni e nuove visioni, riconfigurazioni e possibili trasformazioni delle pratiche educative e del modo di pensarle e progettarle, valorizzazione delle competenze professionali. In questo processo consulente e supervisore si pongono come attivatori e facilitatori di un percorso generativo di ricerca, elaborazione e comprensione trasformativa dell’esperienza educativa, e come supporto alla possibilità di fare esperienza della propria esperienza e di apprendere da essa.